15/08/2018
~8529km

Autunno Con Gusto - Eccellenze Enogastronomiche Del Cuneese - 74 Eventi Da Agosto A Dicembre

Da Mercoledì 15 Agosto a Lunedì 17 Dicembre 2018 -
Provincia di Cuneo

AUTUNNO CON GUSTO
74 EVENTI, DA AGOSTO A DICEMBRE, PER CELEBRARE LE ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE DEL CUNEESE

Dopo una calda estate, è giunto il tempo di... Autunno con Gusto.

Un periodo dell’anno che ci sorprende con i suoi colori e sapori e ci invita a gustare le sue delizie che inebriano i sensi, evocano ricordi, profumi, sensazioni ed inducono a percorrere itinerari golosi che sono una vera delizia per chi ama i buoni prodotti della terra.

La rassegna di Autunno con Gusto è un’occasione di incontro con una gastronomia unica al mondo nella cornice di un territorio ospitale, ricco di storia, di cultura, di tradizioni, di montagne mozzafiato e di una natura incontaminata. La provincia di Cuneo è orgogliosa della sua terra pulita e genuina, che offre prodotti tipici di qualità che non devono lottare con un ambiente irrimediabilmente compromesso: dai vini ai formaggi, dai salumi alle carni bovine piemontesi e alle lumache, dagli ortaggi alla frutta, dai porri alle zucche, dalle patate alle castagne, dai funghi all’agnello Sambucano, fino alla polenta di grano saraceno.

Questi grandi prodotti hanno reso possibile la nascita di importanti sagre e manifestazioni fieristiche come la Mostra del Fungo a Ceva, la Fiera Regionale della zucca a Piozzo, la Festa della Bagna Caoda a Faule, la Fiera del porro a Cervere, la Fiera Nazionale del Marrone a Cuneo e la storica Fiera Fredda a Borgo San Dalmazzo. Da non perdere anche il Galà della Castagna d'oro a Frabosa Sottana, Muu-cultura da mungere e Bee-formaggi di montagna a Villanova Mondovì, Le notti delle streghe a Rifreddo, la tradizionale Mostra della pecora sambucana al Forte di Vinadio, Sapori della carne al MIAC di Cuneo, Aj a Caraj a Caraglio, la Fiera del cappone a Morozzo e le numerose feste della castagna che animeranno tutto il mese di ottobre. Tutto questo è solo un assaggio dei ben 74 eventi che ci accompagneranno nell’autunno cuneese fino al periodo pre-natalizio quando, per la 108^ volta, si celebrerà il bue grasso di Carrù con l’omonima Fiera Nazionale, riconfermata per il 13 dicembre.

"Mentre si sta concludendo la stagione dell'outdoor estivo - dichiara il Direttore dell'ATL del Cuneese Paolo Bongioanni - ci accingiamo ad iniziare quel lungo percorso che ci porterà a riscoprire le eccellenze dei prodotti autunnali cuneesi che vanno conosciute ed assaporate, per portarsi a casa emozioni e ricordi indimenticabili."

Il Presidente dell’ATL del Cuneese Mauro Bernardi invita “tutti gli amanti della buona cucina e delle tipicità a scoprire gusti, colori e profumi della nostra terra, proprio in occasione di questi particolari ed unici eventi organizzati per celebrare il nostro patrimonio enogastronomico. Buongustai di ogni dove, lasciatevi tentare… sapremo stuzzicare il vostro palato e la vostra fantasia!”

L’intero programma della rassegna (in italiano, francese, inglese e spagnolo) è consultabile sul sito www.cuneoholiday.com

I calendari cartacei di Autunno con Gusto sono in distribuzione gratuita presso l'Ufficio dell'A.T.L. del Cuneese in Via Carlo Pascal, 7 a Cuneo e presso gli uffici turistici IAT del territorio gestiti dall'ATL, ovvero gli Uffici Turistici IAT di Borgo San Dalmazzo, Entracque, Fossano, Frabosa Sottana, Limone Piemonte, Mondovì, Ormea, Roburent, Valdieri e Vicoforte.

16/12/2018
~8624km

Incontro con l'Autore - Il Lunario Veneto di Dino Coltro

Domenica 16 Dicembre, dalle ore 18.00 alle ore 19.00, si terrà la presentazione del “Lunario Veneto di Dino Coltro”, a cura della casa editrice Cierre Edizioni di Verona. Il lunario vuole essere un omaggio allo studioso della cultura contadina veneta, Dino Coltro, nel decennale della sua scomparsa. Oltre a una biografia di Coltro, sono raccolti alcuni fra i suoi scritti più significativi: memorie della sua infanzia e testi su figure, eventi e momenti importanti della vita contadina di cui egli fu testimone. Il libro sarà presentato dal curatore Marco Girardi. Copie del Lunario saranno date in omaggio ai primi otto fortunati partecipanti.

A seguire, il pubblico del Centro Commerciale potrà degustare i vini dell’Azienda Agricola Morando di Bussolengo.

L’area “El Filò. 1 territorio, 1000 raccontiè aperta al pubblico del Centro Commerciale Auchan “Porte dell’Adige” dal lunedì al venerdì dalle ore 15:30 alle ore 19:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:30 alle ore 19:00.  Presso El Filò, gli utenti possono incontrarsi per scambiare e leggere libri, ascoltare racconti, nonché esprimersi attraverso occasioni d’evento in cui promuovere le proprie attività associative ed imprenditoriali nonché proporre e candidare progetti sia compilando l’apposito form presente nell’area che scrivendo a segreteria@sangit.it.

Il programma dei prossimi appuntamenti è visibile su: http://www.bussolengo.gallerieauchan.it/eventi

21/09/2018
~8728km

Cantine D’autunno A Ozzano - Visite E Degustazioni Guidate Nei Luoghi Di Produzione Di Monte Delle Vigne

Da Venerdì 21 Settembre a Venerdì 21 Dicembre 2018 - dalle ore 10:00
Monte Delle Vigne - Via Monticello, 22 - Ozzano Taro - Collecchio (PR)

Cantine d’autunno

A ridosso della vendemmia, visite e degustazioni guidate nei luoghi di produzione di Monte delle Vigne a Ozzano Taro (PR).

Come fenomeno fisico, la luce delle diverse stagioni cambia oggettivamente il modo di vedere le cose. Ma c’è anche quell’aspetto più intimo, legato alla sensibilità di ogni singolo individuo, che fa dello stesso paesaggio – illuminato dal sole di luglio o da quello di ottobre, all’alba o al tramonto – un veicolo emozionale strettamente personale, un piccolo tesoro che suscita sentimenti differenti in chi lo conquista e lo custodisce.

Se a questo si aggiunge il fatto che l’autunno è tradizionalmente una stagione simbolo per la viticoltura, quella di poter degustare un vino eccellente nel luogo in cui viene prodotto, proprio nel momento in cui i suoi profumi si diffondono con maggiore intensità nell’aria del vigneto, diventa un’esperienza dai tratti eccezionali. Il gesto di portare il calice alle labbra si inserisce quindi all’interno di un processo sensoriale più ampio, che consente di penetrare plasticamente nella storia, nell’origine e nella vita dell’uva che si fa mosto e poi nettare, per constatarne la qualità ma anche la sincerità e la trasparenza, in un contesto che prende la forma dello straordinario terroir di Monte delle Vigne.

Proprio per trasferire questa sensazione complessiva che parte dagli occhi e passa per le papille gustative, immergendosi totalmente in una filosofia di qualità e rispetto dell’ambiente che ha plasmato i contorni di una missione verso l’agricoltura biologica di precisione e la sostenibilità - intesa come la valorizzazione della tipicità, del vino, dei luoghi e della bellezza del territorio - la cantina di Ozzano Taro (PR) promuove in autunno visite e degustazioni guidate nei luoghi delle sue produzioni, dal martedì al sabato, in tre turni programmati alle 10.00, alle 15.00 e alle 17.00.

In questo senso, assaporare e acquistare vini pluripremiati come “Nabucco”, “Callas”, “Sogni”, “Argille”, “Poem”, “I Calanchi” e “I Salici” si presenta come un’occasione enoturistica unica – o meglio, ripetibile ma solo per un breve lasso di tempo – per comprendere l’anima e lo spirito di un’impresa di autenticità e rispetto, bagnandosi le labbra con l’eccellenza, mentre il sole d’autunno inonda le colline nel fermento della vendemmia.

Per informazioni: Monte delle Vigne
Via Monticello, 22
Frazione Ozzano Taro (PR)
43044 Collecchio (PR) - Italia
E-mail: info@montedellevigne.it
Sito web: www.montedellevigne.it

19/01/2019
~8737km

Ciaspomagna Cimbra - Camminata Enogastronomica

Sabato 19 Gennaio 2019 - dalle ore 18:00
Malga Millegrobbe - Luserna (TN)

Ciaspolata enogastronomica di circa 6 km in 4 tappe nello splendido scenario di Millegrobbe al tramonto. La luce della luna, le fiaccole, il silenzio e la tranquillità dei boschi coperti da una coltre di neve.

Ciaspomagna Cimbra è una passeggiata gastronomica durante la quale potete degustare le prelibatezze dell'Alpe Cimbra: il goulash, il Tonco de pontesel, il brulè e molto altro. Il tutto accompagnato da musica itinerante lungo il percorso.Partenza ore 18.00

Possibilità di percorrerla anche con sci di fondo o fat bike.Menù:- Antipasto: Spiedini di salumi e formaggi tipici

- Primo: Goulaschzuppe

- Secondo: Tonco de pontesel con polenta de patate e crauti

- Dessert tipico accompagnato da vin brule'/ The

- Vino e acqua-28,00€ a persona

-Bambini fino 12 anni 20,00€

-Pagamento: mediante bonifico all'Agritur Galeno al seguente IBAN IT48N0801134921000042025861 - causale: Ciaspomagna Cimbra o recandosi presso gli uffici APT Alpe Cimbra o presso Malga Millegrobbe, Agriturismo Galeno, Baita del Neff.

-Iscrizioni entro il 16 gennaio 2018

-Possibilità di noleggio ciaspole presso Malga Millegrobbe al costo di 6,00 € 

INFO: APT Alpe Cimbra
Tel. 0464 724100
info@alpecimbra.it

01/10/2018
~8973km

Caccia Al Tartufo - Tra Le Valli Del Millenario Castello Di Petroia

Da Lunedì 01 Ottobre a Sabato 22 Dicembre 2018 -
Castello Di Petroia - Gubbio (PG)

 

Tutti a caccia di tartufo!

Tra le valli del millenario Castello di Petroia (PG), dal 1° ottobre 2018 si va alla ricerca del tartufo, complici l’esperienza del fattore Cesare e il fiuto sopraffino del cane Stella.

Eccellente ingrediente della cucina umbra, il tartufo non è solo essenza di piatti prelibati da assaporare, ma anche il protagonista di una divertente esperienza di “caccia” da vivere nel bosco. Dal 1° ottobre al 22 dicembre 2018, gli ospiti del millenario Castello di Petroia (PG) si trasformano in cavatori del prezioso fungo, che cresce da secoli nei boschi di roverelle, lecci, noccioli, cerri e querce intorno all’autentico maniero in cui è nato Federico da Montefeltro. Cesare, il fattore del Castello, con l’aiuto insostituibile di Stella, una splendida Kurzhaar, guidano i cercatori provetti alla scoperta delle tartufaie che si nascondono tra i 300 ettari di vegetazione che avvolgono la collina su cui si erge la storica fortezza. Una passeggiata lungo i sentieri che percorrono la tenuta, per portare poi il  profumato raccolto nella cucina dello Chef del Castello Walter Passeri che completerà l’opera esaltando il pregiato fungo in deliziose ricette, servite per cena alla tavola del ristorante “Sala degli Accomandugi”. Il prezzo per 2 ore di caccia al tartufo con Cesare e Stella nelle valli del Castello di Petroia più una cena completa di 4 portate a base di tartufo e vin Doc dell’Umbria è di 80 euro a persona. Prezzo per la camera a partire da 120 euro per camera a notte con prima colazione.

Per informazioni: Castello di Petroia
Loc. Petroia -  Gubbio (PG)
Tel. 075 920287
E-mail: info@petroia.it
Sito Web: http://www.petroia.it/

13/12/2018
~9062km

Eurochocolate Christmas - La Prima Edizione Di Una Golosa Quattro Giorni Dedicata Al Cibo Degli Dèi

Da Giovedì 13 a Domenica 16 Dicembre 2018 -
Trentino Alto Adige - Italia

Eurochocolate approda in Trentino

Dal 13 al 16 Dicembre 2018, il Comprensorio della Paganella si riveste di cioccolato con Eurochocolate Christmas

Il suggestivo Comprensorio della Paganella in Trentino ospiterà dal 13 al 16 Dicembre prossimi la prima edizione di una golosa quattro giorni dedicata al Cibo degli Dèi.

Il progetto dell’evento, proposto da Gioform, titolare del marchio e del format Eurochocolate, è stato presentato a Trento in occasione del tavolo tecnico fortemente voluto dal Cda dell’Azienda Turismo Dolomiti Paganella, con la fattiva partecipazione di Trentino Marketing, l’Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e i Consorzi Turistici dell'Altopiano della Paganella, che raggruppa i Comuni di Andalo, Fai Paganella, Molveno, Cavedago e Spormaggiore.

“L’elevata popolarità del cioccolato - dichiara Maurizio Rosini, Ceo di Trentino Marketing - e l’attrattiva che il goloso Cibo degli Dèi è in grado di suscitare nell’immaginario collettivo sono state unanimemente riconosciute dai partecipanti indiscusso punto di forza della manifestazione. Si aggiungono l’opportunità offerta dall’evento di triangolare efficacemente con tutti i possibili abbinamenti tra cioccolato e prodotti tipici del territorio (mele, pere, frutti di bosco, miele, vino, distillati etc.) e la possibilità di generare una comunicazione trasversale in grado di intercettare nuovi flussi turistici, potenziando così l’attrattiva del territorio in un periodo interessante della stagione invernale che ha bisogno di motivazioni aggiuntive appropriate”.

“È un forte motivo d’orgoglio per l’Altopiano della Paganella - aggiunge Anna Rosa Donini, Presidente dell’A.p.T. Dolomiti Paganella - essere stati scelti come luogo ideale per accogliere un evento di fama mondiale con altissimi standard qualitativi. Per questo, l’intero territorio ha dimostrato grande interesse ed entusiasmo e tante aziende si sono già messe in moto per presentarsi al meglio. La manifestazione aprirà formalmente la stagione turistica invernale e la caratterizzerà per tutto il suo svolgimento”.

Eurochocolate Christmas sarà strutturato in modo da coinvolgere l’intero comprensorio grazie a un articolato programma diiniziative diffuse che animeranno le principali piazze e strutture ricettive e di intrattenimento, fino alle location più caratteristiche come rifugi, ristoranti e librerie, ciascuna delle quali potrà ospitare appuntamenti a tema cioccolato.

Forte della consolidata esperienza maturata da Gioform nell’organizzazione di importanti kermesse a tema cioccolato, comeEurochocolate a Perugia, Cioccolatò a Torino e ChocoModica in Sicilia, oltre che nella gestione del Cluster Cacao e Cioccolato aExpo Milano 2015, l’evento si prospetta particolarmente coinvolgente e trasversale, con attività che spaziano da degustazioni guidate e cooking show, educational dedicati ai bambini con il coinvolgimento delle scuole del comprensorio, ma anche incontri con l’autore, laboratori e sorprendenti installazioni a tema pronte a cogliere tutto il lato fun del cioccolato.

“Siamo molto soddisfatti - sottolinea Eugenio Guarducci, fondatore e Presidente di Eurochocolate - dell'attenzione che abbiamo riscontrato tra le istituzioni locali e, dopo una prima fase di studio sulla fattibilità, siamo ora pronti a dar vita a dei tavoli tecnici operativi per i quali  sarà determinante il coinvolgimento delle principali Associazioni di Categoria e dei Consorzi attivi sul territorio, che potranno cosi innestare una progettualità diffusa quanto mai utile al format dell'evento già ricco di interessanti suggestioni”.

Carica Eventi Gratis Carica Luoghi Gratis