22/07/2018
~6825km

Celebrazioni Per S.maria Maddalena - Processione A Laigueglia Con Gli Artistici Crocefissi

Domenica 22 Luglio 2018 -
Laigueglia (SV)

Il 22 luglio a Laigueglia, come vuole la tradizione, si svolge la Processione di Santa Maria Maddalena con la sfilata degli artistici Crocefissi.

In occasione della ricorrenza di Santa Maria Maddalena, si terrà a Laigueglia la tradizionale processione con numerose confraternite che attraverseranno il centro storico con i loro artistici crocifissi. La statua della Santa arriverà su un gozzo, accompagnata da altre imbarcazioni e dai fedeli che parteciperanno alla processione in mare sulla "Dea Diana".

Informazioni:
Comune di Laigueglia
Tel. 018269111
Fax 0182/6911301
www.comunelaigueglia.net
laigueglia@comune.laigueglia.sv.it

Ufficio Informazioni Turistiche Piazza Preve
Celi. 3463803946
infotourist@comune.laigueglia.sv.it

24/12/2018
~6870km

Presepi Nelle Contrade - Presepi In Mostra A Bobbio 2018

Da Lunedì 24 Dicembre 2018 a Domenica 06 Gennaio 2019 - dalle ore 10:00
Bobbio (PC)

Dal 24 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 Presepi in Mostra a Bobbio: 11^ anno in cui si possono ammirare i presepi allestiti nelle vie della città con visite guidate.

Evento organizzato da Ra Familia Bubiéiza
www.facebook.com/groups/312543355556264

Comune di Bobbio
www.comune.bobbio.pc.it

03/06/2018
~6904km

L'infiorata Del Corpus Domini - All'abbazia Cistercense Di Chiaravalle Della Colomba

Da Domenica 03 a Domenica 17 Giugno 2018 - dalle ore 08:30
Abbazia Di Chiaravalle Della Colomba - Alseno (PC)

Dal 3 al 17 giugno 2018 si motranno ammirare ad Alseno i quadri floreali dell'infiorata Del Corpus Domini.

Per la festa del Corpus Domini si può ammirare nell’abbazia cistercense di Chiaravalle della Colomba (Alseno) lo stupendo tappeto fiorito, meglio noto come infiorata», predisposto dai monaci con l’aiuto dei fedeli del luogo.

Si perpetua cosi una tradizione quasi millenaria fatta propria dai monaci cistercensi che hanno inteso solennizzare la festività del Corpus Domini, estesa alla Chiesa universale da papa Urbano IV, nel 1264, per intercessione di santa Giuliana da Liegi, anch’ella monaca cistercense. Giuliana nacque a Retinne (presso Liegi) nel 1191 e prese il velo nel 1207.

Votata alla vita contemplativa e di preghiera ella ebbe molte visioni: preminente su tutte fu quella di vedere nel simbolismo del ciclo liturgico la mancanza di una solennità, quella della festa del Santissimo Sacramento.

Per promuoverla ella si adoperò con tutte le sue forze, aiutata in ciò dall’arcidiacono di Liegi, Giacomo Troyers.

Questi, diventato in seguito papa Urbano IV, introdusse nella Chiesa la festa del «Corpus Domini», che in seguito venne solennizzata con l’istituzione della tradizionale processione, preceduta dallo spargimento di petali di fiori (la cosiddetta «Infiorata»).

Prendendo spunto da questo avvenimento e considerando che tutti questi petali finivano calpestati e sparsi al vento nel giro di poche ore, i monaci cistercensi pensarono di «dare più consistenza» a questa cerimonia «bella ma effimera» con la realizzazione di un tappeto fiorito lungo le navate delle loro maestose abbazie.

In particolare a Chiaravalle il tappeto fiorito si protrae per tutta la navata centrale della basilica e restituisce uno stupendo colpo d'occhio ai visitatori che giungono numerosi ogni anno. Il tappeto è composto con fiori, foglie e quadri disegnati da un artista locale aiutata dai fedeli. Ogni anno i quadri del tappeto seguono un tema religioso, un buon motivo per ritornare a visitarlo.

 

Informazioni:
www.chiaravalledellacolomba.it
www.facebook.com/chiaravalledellacolomba
www.comune.alseno.pc.it/

03/06/2018
~6922km

Infiorata Del Corpus Domini - Tornano I Fiori A Decorare Brugnato

Domenica 03 Giugno 2018 - dalle ore 09:30
Brugnato (SP)

L'Infiorata del Corpus Domini a Brugnato (SP) si svolge domenica 3 giugno 2018.

Un'intera comunità che si ritrova lungo le vie cittadine per allestire sull'asfalto un lunghissimo tappeto di fiori, intervallato da disegni e figure che sono delle vere e proprie opere d'arte. Questo accade ogni anno a Brugnato nella giornata del Corpus Domini, quando giovani e meno giovani danno vita all''infiorata, una tradizione religiosa che origina da un miracolo accaduto a Bolsena.

Migliaia di petali di fiori, foglie ed altri prodotti della natura formano un caleidoscopico tappeto stradale che attrae moltissimi visitatori, anche dall'estero, producendo suggestioni emotive incredibili per la bellezza e la raffinatezza dei disegni che lo compongono.

Di solito il sabato precedente si può ammirare il lavoro degli infioratori che cominciano a realizzare le loro opere e vengono organizzati eventi, concerti, aree con street food e altre iniziative divertenti.

Informazioni:
Tel. 0187894110 Comune
www.comune.brugnato.sp.it
www.facebook.com/Infiorata-di-Brugnato-1283357385091790
www.facebook.com/LunaeCoEventi

19/04/2019
~6978km

Via Crucis Vivente (venerdì Santo Ogni Tre Anni ) - Rimandata Al 2019

Venerdì 19 Aprile 2019 - dalle ore 20:00
Frassinoro (MO)

Il comitato organizzatore comunica che la Via Crucis Vivente di Frassinoro, che si sarebbe dovuta svolgere il 30 marzo 2018, è rimandata al 19 aprile 2019.

 

Via Crucis Vivente a Frassinoro.  Il Comune dell’Appennino modenese, dal 1906 ogni tre anni , propone una Via Crucis Vivente di una bellezza unica.

L’inizio è fissato per le ore 19, con la chiusura degli accessi al paese. Per raggiungere il centro sarà possibile usufruire di un servizio navetta.
Alle ore 20, in Chiesa Parrocchiale, avrà inizio la liturgia della croce.

Alle ore 21, con due tocchi di campana, si darà il via alla processione. L’illuminazione pubblica verrà spenta e saranno accesi contemporaneamente 1500 barattoli che delimitano il percorso.
La particolarità della via Crucis di Frassinoro è la staticità dei "quadri" delle stazioni: tutti i personaggi che interpreteranno le varie parti resteranno fermi in pose plastiche mentre la folla dei visitatori sfilerà silenziosa.

Segnaliamo, inoltre, che in questi anni la Via Crucis di Frassinoro è entrata a far parte di Europassione, un’associazione internazionale della quale fanno parte le più antiche rappresentazioni storiche della Passione di tutta Italia e anche d’Europa. Insomma, un riconoscimento che dà ancora più valore ad una manifestazione unica.

“Si corre sempre il rischio di cadere nella banalità, ma la Via Crucis Vivente di Frassinoro è un importante veicolo per unire la popolazione, lasciando lontana l’appartenenza politica e altre questioni- spiega Elio Pierazzi, Sindaco di Frassinoro-. La Via Crucis è un appuntamento fondamentale per la nostra comunità, ma deve diventare anche un grande momento turistico e noi, come Frassinoro, dobbiamo lavorare su questa ricettività. E’ importante, in un’occasione come questa, trattenere turisti sul nostro territorio oltre alla via Crucis perché Frassinoro ha anche tanto altro, per 365 giorni all’anno. Uno dei nostri obiettivi è quello di valorizzare nel migliore dei modi la Via Crucis e anche le tante altre opportunità e bellezze a disposizione del nostro territorio”.

La raffigurazione dei quadri della Via Crucis Vivente di Frassinoro viene preparata da gruppi di famiglie che si impegnano a curare gli allestimenti scenici, i costumi e scritturano le varie comparse avvalendosi della collaborazione degli abitanti delle borgate limitrofe al paese e delle frazioni del Comune.

Ogni stazione ha una persona di riferimento, questa figura centrale è il Capostazione. Questo ruolo, quasi sempre, viene tramandato di padre in figlio o comunque destinato ad un ceppo famigliare; le nuove generazioni sono consapevoli dell'eredità organizzativa che dovranno assumere.
Sino alla fine degli anni '50 le borgate partecipavano secondo canoni precisi ricevuti dalla storia. Successivamente questa consuetudine è stata leggermente mutata. Infatti, i casunam erano rimasti gli unici ad avere una dote preziosa per la Via Crucis: il cavallo. Per una buona riuscita scenica, divenne indispensabile suddividere gli equini, e con essi i figuranti, tra i vari quadri.

18/05/2018
~7032km

Festa Dell'olmo - Parrocchia San Lorenzo Budrio

Da Venerdì 18 a Lunedì 21 Maggio 2018 - dalle ore 19:00
Via Olmo - Budrio (BO)

La tradizionale
FESTA DELL'OLMO
18-21 maggio 2018

26/12/2018
~7065km

Presepe Vivente - Presepe Sotto I Tre Colli Di Brisighella

Mercoledì 26 Dicembre 2018 - dalle ore 16:00
Brisighella (RA)

A Brisighella il 26 dicembre prenderà vita il Presepe vivente, tra fuochi, fiaccole e la rappresentazione dei mestieri di un tempo.

A Brisighella verranno fedelmente ricostruite le tappe che hanno portato alla nascita di Gesù, attraverso una rappresentazione itinerante che toccherà alcuni degli angoli più suggestivi del borgo.

L’originalità del presepe vivente, sta nella sua cornice, nel suo allestimento, nei figuranti che con le loro espressioni, gesti suscitano emozioni in chi guarda o meglio ripercorre questa storia. Lo spettatore può trovare dalle ore 16 in piazzetta porta Gabolo la scena dell’annunciazione, per poi spostarsi a metà di piazza Marconi con la visita di Maria a Elisabetta e, all’inizio di via Naldi, il sogno di Giuseppe.

Le tre scene sono arricchite da momenti di vita quotidiana, con pastori, mercanti e artigiani. A metà di via Porta Fiorentina, invece, ai lati della fontana vecchia è l’allestita l’oasi dei pastori del deserto. Giuseppe e Maria partiranno poi alla ricerca di un alloggio lungo le strade del borgo, per poi giungere alle 17 all’anfiteatro di Via Spada, piccola cornice che riporta all’origini del presepe vivente a Brisighella, dove il racconto metterà in scena la natività, la visita dei pastori alla capanna e l’adorazione dei Magi. I personaggi, le scenografie e gli allestimenti sono il frutto della partecipazione dell’intera comunità brisighellese. La sacra famiglia per questa edizione avrà il volto di Francesca Spada, Mirco Monduzzi e del piccolo Zeno.

In occasione del presepe vivente è stata anche realizzata una cartolina d’artista opera dell’architetto Maura Cantagalli.

Per informazioni:
Pro Loco Brisighella tel. 054681166
iat.brisighella@racine.ra.it
www.brisighella.org

25/05/2018
~7123km

Saga Dawa - Nascita, Illuminazione E Parinirvāṇa Del Buddha

Venerdì 25 Maggio 2018 - dalle ore 17:00 alle ore 23:00
Sala “primo Rovis” Della Pro Senectute - Via Ginnastica, 47 - Trieste (TS)

Il Centro Buddhista Tibetano Sakya “Künga Chöling” di Trieste, impegnato nella pratica e diffusione del Buddhismo Mahayana, organizza, venerdì 25 maggio 2018, un incontro per ricordare la festa buddhista detta “Saga Dawa”, una delle ricorrenze più significative del Tibet.In questa occasione, vengono celebrati i tre momenti più importanti della vita di Buddha: la Nascita, il raggiungimento del Nirvana cioè l’Illuminazione ed il Parinirvāṇa, ovvero la morte del suo corpo mortale.

Nella tradizione, Buddha, in prossimità della cessazione della sua esistenza, riferì a uno dei suoi seguaci di non onorarlo solo con luci, fiori e incenso dopo la sua morte, ma anche continuando a a seguire gli insegnamenti sull'essere compassionevole e gentile. Per questo motivo, l’evento si qualifica come occasione di riflessione sulla Pace con ani Sherab Choden (Malvina Savio); seguirà un momento musicale offerto dal Sakya Music Dharma Friends, coordinato da Giorgio Blasco che eseguirà musiche ispirate alle atmosfere degli altipiani asiatici.

Parteciperà anche il tenore Giuseppe Botta e la soprano Elisabetta Richter che eseguiranno un Duo di Ferdinando Carulli, Canzoni Napoletane e Canti Catalani di Garcia Lorca.

L’ingresso, dalle ore 17:00 c/o Sala “Primo Rovis” della Pro Senectute (Via Ginnastica, 47 – Trieste), è aperto a tutti.

Inoltre, per chi volesse immergersi in modo più approfondito in questa festa, può partecipare alle preghiere organizzate presso il Centro buddhista tibetano Sakya (Via Marconi –Trieste) alle ore 19:00, durante la giornata di mercoledì 23 maggio 2018.

Per informazioni e prenotazioni, è possibile telefonare al numero: 040571048 oppure scrivere a: sakyatrieste@gmail.com.

Oltre all'evento proposto, il Centro offre anche corsi per avvicinarsi al Buddhismo, possibilità di conoscere la cultura tibetana, scambi interreligiosi e incontri con le scuole. Inoltre, sostiene importanti iniziative solidali per salvaguardare il patrimonio del popolo tibetano.

 

03/06/2018
~7168km

Infiorata Del Corpus Domini - Tornano Fiori E Artisti A Bolsena

Domenica 03 Giugno 2018 - dalle ore 09:00
Bolsena (VT)

Domenica 3 giugno 2018 si tiene la tradizionale Infiorata del Corpus Domini a Bolsena.

La tradizionale Infiorata è composta da  suggestivi e laboriosi disegni artistici floreali  egregiamente ideati e realizzati da cittadini, distinti in competenti gruppi di “Infioratori”.

Essa è caratterizzata anche da  una evoluzione tecnica e compositiva sempre più perfezionatasi negli anni.

Gli abitanti di Bolsena  giorni prima iniziano la raccolta e la preparazione dei fiori: ginestre, fiordalisi, acacia, papaveri, rose, “fojone”, veccia, ortensie, calendule, garofani,margherite, ecc.

Per alcune specie più pregiate la raccolta viene fatta alle prime luci dell'alba dello stesso giorno della festa.

Si assiste ad una vera e propria mobilitazione generale: nutrite squadre di Infioratori si disperdono nelle campagne intorno al lago per i campi e le piane delle vallate alla ricerca gelosa dei “colori” da usare nel disegno. Altri materiali di origine  naturale usati sono: semi e foglie  di varie tipologie.

Ufficio turistico
Tel: 0761/799923 Fax. 0761/796056  
http://www.visitbolsena.it
www.facebook.com/VisitBolsena
ufficioturistico@comunebolsena.it

26/12/2018
~7190km

Presepe Vivente - L'edizione Del 2017 Non Si Terrà. Appuntamento Al 2018

Mercoledì 26 Dicembre 2018 - dalle ore 15:30 alle ore 19:00
Genga (AN)

L' Ass. Amici del Presepe comunica che l'edizione 2017 del Presepe Vivente di Genga non si terrà per i seguenti motivi:
"...a seguito  ​dell’introduzione di nuove normative nazionali in fatto di sicurezza ed emergenza​ - che richiedono un costoso e laborioso adeguamento del percorso che porta al Tempo del Valadier - le rappresentazioni del presepe di Genga sono cancellate. L'appuntamento è per il 26 Dicembre 201​8 con la 3​7^ edizione del Presepe di Genga".

L'appuntamento con la 36^ edizione del Presepe Vivente di Genga è per il 26 dicembre 2017 e il 6 gennaio 2018.

Il presepe vivente di Genga è per estensione il più grande al mondo; copre infatti una superficie di circa 30.000 metri quadri all’interno della Gola di Frasassi. Il presepe nasce nel 1981 da un’idea di alcuni gengarini e da allora gli "Amici del presepe" organizzano due rappresentazioni l’anno. Il grande lavoro di allestimento è svolto con passione ed intelligenza dagli abitanti di Genga che mettono a disposizione tempo, capacità e competenza per far rivivere l’evento che ha cambiato la storia del mondo. La manifestazione vede la partecipazione di circa 300 figuranti che sono impegnati a far rivivere le tradizioni che hanno sostenuto ed animato la vita quotidiana di questo territorio. Lungo il sentiero che porta alla Natività pastori, pescatori, contadini intenti al loro lavoro scandiscono la salita verso la contemplazione dell’evento che si celebra. Una volta giunti alla grotta naturale del Santuario di Frasassi troviamo esperti artigiani: falegnami, fabbri, cestai, fornai, calzolai, scultori, vasai, ricamatrici e tessitrici tutti con gli antichi strumenti della loro arte. Il presepe vivente di Genga, che in oltre trent'anni è stato visitato da più di 380.000 persone, si connota di una valenza solidaristica poiché devolve gli incassi in iniziative di beneficenza.

Si ricorda che:

  • il costo del biglietto è di 5 euro
  • i bambini fino a 10 anni non pagano
  • le rappresentazioni si svolgono sempre dalle ore 15:30 alle ore 19:00 circa
  • la visita al presepe NON prevede, in generale, la possibilità di prenotare l’orario di visita
  • la prenotazione dei biglietti è possibile SOLO per le agenzie viaggio interessate a velocizzare le operazioni alla cassa. Il visitatore prenotante è soggetto ai medesimi vincoli e orari predisposti per il visitatore non prenotante. In particolare, prenotare il biglietto NON da diritto a visite anticipate e/o al superamento di eventuali file che inevitabilmente si creano lungo il percorso del Presepe.

Informazioni:
http://presepedigenga.it
www.facebook.com/presepedigenga

Carica Eventi Gratis Carica Luoghi Gratis